Comunità Montana Partenio - Vallo di Lauro

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Baiano

Chiesa di Santo Stefano Chiesa di Santo Stefano

Il Comune

Baiano (Av) si trova nell'agro nolano, limitato a sud dai monti di Lauro e ad est e a nord dall'Appennino Campano. Il suo nome deriverebbe da una proprietà di epoca romana, praedium Badianum – in italiano, "podere di Badio" - legato al vicino centro di Abella (oggi Avella). In epoca romana fu un dominio della tribù Galeria. Appartenne poi al ducato longobardo ducato di Benevento e al principato normanno  di Salerno. Nel 1129 diventò casale di Avella e, successivamente, fece parte della baronia di Avella. Alla fine del ‘600 riconquistò la sua autonomia, assumendo nel 1715 il nome di “Bajano” fino ai primi del ‘900. Fece parte prima della provincia di Caserta e, poi, di quella di Avellino. Una volta giunti nel comune baianese, la prima visita da fare è al "rione d'e Vesune", letteralmente "quartiere dei Visoni", che è il centro storico del paese. Il toponimo è di origine incerta e deriverebbe dal viso largo o burbero dei contadini del luogo. Il quartiere, abitato in prevalenza da contadini poveri, sorse probabilmente durante la dominazione spagnola. Di particolare interesse sono, poi, i siti religiosi: la Chiesa di Santa Croce, di origine tardo-medioevale, che ha una facciata in stile gotico e custodisce un altare maggiore in marmo. La Chiesa dei SS. Apostoli che risale al XVIII secolo, con facciata in barocco campano e, all’interno, sculture marmoree e lignee. La Chiesa di Santo Stefano Protomartire, che vanta un pregevole altare e la statua lignea del patrono di Baiano.





Prodotti Tipici

Dove Dormire

Dove Mangiare

Servizi - Artigianato