Comunità Montana Partenio - Vallo di Lauro

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

Monteforte Irpino

Il Comune

Monteforte Irpino (Av) è situato a 502 metri di altezza, alle pendici del Monte Pizzone, tra i rilievi del Partenio. Il suo valico, sin dall’antichità, ha permesso il transito per la valle del Sabato. Rientra nel Parco regionale del Partenio e possiede un interessante patrimonio naturalistico. Il paese prende il nome dal suo castello, probabilmente edificato dai Longobardi su di un castrum romano. La sua storia ha radici antichissime, anche se i primi documenti ufficiali che parlano di Monteforte datano 891 d.C. Di qui passò Annibale Barca durante la guerra punica, si accamparono i francesi prima di attaccare Mercogliano ed Avellino, e sventolò la bandiera issata dagli insorti di Michele Morelli contro i Borboni.

La via delle chiese tocca, in successione, le chiese di San Nicola di Bari (1663), del Rosario o di S. Vincenzo, e di S. Michele Arcangelo (1300), meglio conosciuta come chiesa di S. Anna. Di notevole interesse le zone catacombali, coperte a volta, che risalgono al Medievo. Il percorso prosegue con la chiesa del Purgatorio, detta anche Cimmetorio, con un quadro del pittore Angelo Maggillo, raffigurante le anime del Purgatorio; la chiesa SS. Maria del Monte Carmelo, tuttora ben conservata, che presenta un presepe del 1700 e la statua di Cristo flagellato in cartapesta e stucco; la chiesa di S. Martino rinomata per l’annesso oratorio, che richiama molti visitatori. La via dei monumenti, invece, obbliga ad una sola sosta: il Palazzo Loffredo, di stile neogotico (‘800), che fu voluto da Ludovico Wenceslao de Loffredo, marchese di Monteforte, per ospitare gli orfanelli. L’orfanotrofio, inaugurato nel 1842, chiuse i battenti nel 1963.

I prodotti tipici: vino Fiano di Avellino DOCG e nocciole. Eventi e sagre: estate montefortese (Luglio-Agosto) Festa di San Martino (11 novembre),  Sagra portellese (in località Portella) (10—11luglio), Sagra delle orecchiette (24 luglio),  Sagra del fungo porcino (luglio).





Prodotti Tipici

Dove Dormire

Dove Mangiare

Servizi - Artigianato